Mentoplastica

Ricostruzione plastica del mento a Perugia

La mentoplastica consiste nella ricostruzione plastica del mento. L’intervento chirurgico, pertanto, è necessario per aumentare il mento con una protesi al silicone solido. Di norma, la mentoplastica viene effettuata tramite la collocazione di un impianto attraverso un'incisione all'interno della bocca o sotto il mento in anestesia locale. In alcuni casi, questa operazione si effettua spostando in avanti l'osso del mento. Il procedimento più comune vede la realizzazione di un’incisione dentro la bocca, nella parte bassa della gengiva labiale e sopra la sua area di riflesso, per poi scollare il mento in un piano sottoperiosteo e operare a collocare la protesi dentro. Questa può essere bloccata con dei punti per fissarla meglio all’osso: quasi sempre, però, questa manovra non è necessaria. Per ultimo, si costruisce un lembo di muscolo per non far risalire la protesi e si chiude la ferita.

Prima e durante l'intervento


Un mento piccolo dà squilibrio a tutto il viso. La mentoplastica, pertanto, è una procedura che frequentemente viene effettuata insieme al rifacimento del naso o al lifting del volto. Gli uomini, spesso, ricorrono a tale tecnica per migliorare la forza e l'espressività della faccia. Non vi è effetto sulla chiusura dei denti o sulle funzioni masticatorie. Le donne, invece, desiderano l'aumento del mento per migliorare il proprio aspetto e l’armonia del proprio volto, eliminando un inestetico mento retruso. L'anestesia nella mentoplastica è sempre e solo locale e loco-regionale senza sedazione.
CONTATTI

Trattamento post-operatorio e guarigione

Dopo l’intervento è necessario difendere la parte incerottata per una settimana. I punti, se interni, saranno riassorbibili e cadranno da soli. Non vi sarà dolore e difficilmente saranno presenti lividi; anche il gonfiore sarà limitato.
Icona messaggio e chiamata
Eliminazione degli inestetismi del mento: per prenotazioni chiamare lo 
075 5007094
Share by: