Cicatrici ed atrofie

Chirurgia ricostruttiva a Perugia

Le cicatrici costituiscono uno dei problemi più annosi nel campo della chirurgia plastica. Ogni intervento eseguito presenta un prezzo da pagare, spesso rappresentato dalla cicatrice necessaria all’esecuzione dello stesso. Allo steso modo, vi possono essere persone sfigurate da delle cicatrici avute in seguito a traumi di vario tipo. La chirurgia ricostruttiva, che mira alla correzione delle cicatrici del volto, si configura nella correzione di brutti esiti cicatriziali. Per ottenere tale obiettivo è necessario conoscere le numerose tecniche a disposizione e i concetti principali che ne sono alla base. A questo proposito è corretto dire che meno tensione si dà ad una cicatrice quanto più fina questa rimarrà, e che le suture dovranno essere eseguite con la tecnica e i fili più adeguati. Gli interventi di correzione di cicatrici risulteranno di varia lunghezza, a seconda di quante siano le lesioni da correggere.

Prima e durante l'intervento


Nella visita pre-operatoria bisogna ben spiegare al paziente cosa la chirurgia ricostruttiva può offrire. È bene ribadire che le cicatrici del volto, così come anche quelle del corpo, non andranno mai più via, e perciò potranno solo migliorare di aspetto, ma non scomparire completamente; per questo motivo, sarà bene valutare se la singola cicatrice può avere margine di miglioramento. L’anestesia, in questo tipo di interventi, può essere solo locale e senza sedazione, ad eccezione di quando le cicatrici da correggere sono molteplici.
CONTATTI

Trattamento post-operatorio e guarigione

Nel periodo post-operatorio andranno effettuate delle semplici medicazioni, che dovranno rimanere solo per 2 giorni. In seguito, per coprire le cicatrici residue, è possibile utilizzare un cerotto di carta del tipo Micropore, che servirà a proteggere e a diminuire la tensione degli inestetismi.
Icona messaggio e chiamata
Trattamenti efficaci contro le cicatrici: per informazioni chiamare lo
 075 5007094
Share by: